Positiva al Coronavirus organizza due feste di compleanno per il figlio

Linda Varlese
·Editor, HuffPost Italy
·1 minuto per la lettura
Chairs arranged around dining table in kitchen during birthday party at home (Photo: Klaus Vedfelt via Getty Images)
Chairs arranged around dining table in kitchen during birthday party at home (Photo: Klaus Vedfelt via Getty Images)

Ha organizzato due feste di compleanno per il figlio 8 anni nonostante avesse tutti i sintomi del coronavirus. Protagonista della malsana idea una donna di Ladispoli il cui atteggiamento irresponsabile è stato ieri stigmatizzato dal sindaco della cittadina del litorale nord di Roma. “Come Amministrazione comunale intensificheremo i controlli, in particolare sul rispetto dell’obbligo di indossare la mascherina - ha dichiarato Alessandro Grando - ma, come già detto in passato, per superare questo momento c’è bisogno di collaborazione da parte di tutta la città”. Lo riporta il Messaggero.

Ora la donna rischia una denuncia penale. «Avevo febbre e tosse ma ho comunque invitato amici e parenti per il compleanno del mio bambino» ha rivelato ai sanitari la donna. Entrambe le feste avevano 30 partecipanti. Il risultato è stato che quando la donna è risultata positiva al coronavirus, 60 persone sono state costrette all’autoisolamento e a sottoporsi a loro volta ai test.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.