Positivi in carcere 804 detenuti e 924 tra agenti e personale penitenziario

·1 minuto per la lettura

Sono 804 i detenuti positivi (dei quali 22 nuovi ingressi) su un totale di 53.142 reclusi: 294 in più rispetto alla scorsa settimana. Sale anche il numero di contagiati tra il personale penitenziario: 876 agenti su 36.939, 349 in più negli ultimi sette giorni, e 48 su 4.021 del personale amministrativo e dirigenziale e dell'amministrazione, 11 in più in una settimana. Sono i dati sulla gestione Coronavirus del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria di cui Adnkronos è entrata in possesso.

A detenere il record di positivi tra i detenuti, nei 91 istituti penitenziari (su 190 in totale in Italia) dove si registrano casi, è la casa di reclusione di Asti dove si contano 83 contagiati. Seguono Verona con 73, Opera con 68, la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere con 57 casi e quella di Napoli-Poggioreale (dove in questi ultimi mesi sono detenuti tra gli altri i leader di Forza Nuova Roberto Fiore e Giuliano Castellino, ndr) con 45 positivi.

Bassa, tuttavia, la percentuale di sintomatici: appena il 2,2% sul totale che vuol dire 12 curati in carcere (6 sono invece ricoverati in ospedale) su 804. Lievemente più alto il tasso di contagiati con sintomi tra gli agenti penitenziari: 53 su 876. Ad oggi risultano 96.459 le somministrazioni di vaccini ai detenuti, 26.430 ai poliziotti penitenziari e 2.888 al personale amministrativo e dirigenziale (segue).

(di Silvia Mancinelli)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli