Positivo un collaboratore della Rai in trasferta nella zona gialla

La Rai rende noto che è stato riscontrato un caso di positività al coronavirus tra i collaboratori dell'azienda. Il collaboratore era stato in trasferta in zona gialla e, dal termine della trasferta, 15 giorni fa, non ha avuto accesso ai presidi aziendali. Il collaboratore era risultato negativo al primo tampone, mentre invece positivo al secondo ed è in attesa di ulteriori accertamenti.