Possibile: domani scuola politica con la Generazione G

Roma, 29 nov. (askanews) - Domani, sabato 30 novembre, a partire dalle ore 10.00, a Milano, in via Ugo Tarchetti 2 all'Hotel NH Milano Touring, Sala Touring (non al Centro Marchesi come precedentemente comunicato), ci sarà 'Generarazione G', la scuola politica organizzata da Possibile. L'iniziativa porterà "in cattedra" le nuove generazioni su vari temi: gig economy e lavoro privato dei diritti, integrazione e accoglienza, emergenza climatica e parità dei diritti. Sul palco ci saranno Riccardo Mancuso dell'Union riders di Bologna Zoe Roncalli, di Fuori Mercato Giorgia Linardi di Sea Watch Esperance H. Ripanti, di Razzismo brutta storia e Marianna Panzarino di Noi. "Sebbene la location sia cambiata, il programma della giornata resta invariata. Sarà proprio il nostro fondatore, Giuseppe Civati, a spiegarne la genesi e a raccontare il senso della nostra iniziativa", spiega Possibile in una nota. "Questo appuntamento - afferma la segretaria di Possibile Beatrice Brignone - si concentrerà su chi fa politica, anche senza bisogno di ritrovarsi nelle sue forme tradizionali, su chi studia perché gli è stato detto che lo studio era la chiave per realizzarsi. Ma poi ha scoperto che studiare costa e che il mondo del lavoro là fuori non era così pronto a riconoscere non tanto il valore legale, quanto quello morale di quello studio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli