Possibili crimini di guerra in Siria, Amnesty: Nato faccia ordine

red

Roma, 29 nov. (askanews) - In vista del vertice della Nato in programma nel Regno Unito il 3 e il 4 dicembre, Amnesty International ha affermato che l'alleanza militare deve "fare ordine in casa propria" rispetto alle crescenti prove di possibili crimini di guerra commessi da suoi stati membri - Usa e Turchia, ma anche Regno Unito e Francia - in Siria.

Il vertice dovrebbe occuparsi prevalentemente di finanziamenti, cyber-sicurezza e minacce poste dal terrorismo.

Amnesty International ha chiesto che sia affrontata anche la questione degli attacchi sproporzionati e indiscriminati compiuti in Siria dalla Turchia e dalla Coalizione militare guidata dagli Usa, della quale fanno parte anche Regno Unito e Francia. (Segue)