Poste Italiane avvia il progetto Recapito Full Green

·1 minuto per la lettura

In collaborazione con Postenews

Parte da Viareggio e Imperia il progetto del Recapito cittadino Full Green di Poste Italiane in linea con l’obiettivo di privilegiare l’uso efficiente di fonti rinnovabili e razionalizzare il consumo di energia da fonti fossili, con l’obiettivo dell’evoluzione green della flotta aziendale e di generare benefici in termini di sostenibilità ambientale nel mondo della logistica.

Lo scopo, spiega una nota dell’azienda, è provvedere alla consegna di posta e pacchi all’interno delle aree cittadine attraverso veicoli 100% elettrici a zero emissioni. Un progetto pilota che vale come punto di partenza per l’implementazione di modalità di consegna analoghi in altri contesti urbani.

Nei centri di distribuzione di Imperia e Viareggio l’azienda ha realizzato una importante rete di stazioni di ricarica caratterizzata da un numero elevato di colonnine per l’alimentazione (28 a Viareggio e 31 a Imperia) e da un sistema di gestione intelligente (load management) di ultima generazione capace di gestire e ottimizzare i carichi necessari per le ricariche.

Sui nuovi furgoni e le nuove autovetture, per la prima volta – conclude Poste Italiane - verranno inoltre installati degli allestimenti progettati e realizzati appositamente che permetteranno di aumentare la capacità di carico e la sicurezza del mezzo, migliorando anche le condizioni di lavoro grazie ad un’ergonomia migliore dei vani di carico.