Poste, premio europeo per inclusione lavorativa donne vittime violenza

Red
·1 minuto per la lettura

Roma, 6 nov. (askanews) - Poste Italiane, ha ricevuto il premio "2020 CSR Coup de Coeur", categoria Dipendenti, da PostEurop, l'associazione degli operatori postali pubblici europei, per il programma "Inclusione lavorativa delle donne vittime di violenza". Il progetto, ritenuto di elevato interesse dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del CNEL, contribuisce allo sviluppo di percorsi finalizzati all'indipendenza economica tramite inserimento lavorativo delle donne in uscita dai centri antiviolenza. La best practice di Poste si basa sul rapporto e sul coinvolgimento attivo delle aziende fornitrici del Gruppo, quali destinatarie di progetti di accoglienza lavorativa. L'iniziativa di Poste, che sostiene concretamente forme di responsabilità sociale d'impresa e di solidarietà, è volta al supporto delle molte donne che continuano a subire violenza proprio per insufficienza o assenza di indipendenza economica. Il video del progetto è su https://www.youtube.com/watch?v=a86FeLfqnFU&feature=youtu.be Per maggiori approfondimenti https://www.postenews.it/2020/09/02/violenza-sulle-donne-limpegno- del-gruppo-nella-sfida-piu-importante-2/