Posti letto a privati, pd lombardo annuncia interrogazione

Red/Mda

Milano, 25 gen. (askanews) - "Ciò che sta emergendo al Policlinico San Donato deve essere assolutamente approfondito. I posti letto contrattualizzati dalla Regione devono servire per curare i cittadini con il servizio sanitario regionale, non per chi viene curato a pagamento, in regime totalmente privato. Se tutto fosse confermato si tratterebbe di una truffa ai danni della Regione che dovrebbe verificare se permangano le condizioni per mantenere l'accreditamento della struttura. Questo è il modello della sanità lombarda di cui la Lega va tanto fiera. Chiediamo al presidente Fontana di spiegare che cosa è accaduto". Lo dichiarano per il gruppo regionale del Pd il capogruppo Fabio Pizzul e il capo delegazione in commissione sanità Gian Antonio Girelli dopo la notizia, comparsa oggi sul dorso milanese del Corriere della Sera, dell'utilizzo da parte del Policlinico San Donato, ente privato accreditato con la sanità lombarda, di posti letto contrattualizzati con il sistema sanitario regionale in favore di pazienti a pagamento provenienti dalla Libia. Il Pd annuncia che presenterà un'interrogazione.