Povertà, Istat: "In 2022 meno diseguaglianze"

(Adnkronos) - Sul fronte redditi nel 2022 l'Italia è divenuta un Paese leggermente meno 'diseguale'. Lo certifica l'Istat che stima come l'insieme delle politiche sulle famiglie abbia abbassato l'indice di Gini (che misura appunto i divari di reddito) da 30,4% a 29,6%, mentre il rischio di povertà si riduce dal 18,6% al 16,8%.