Powell: "Trump mente in continuazione, voterò Biden"

webinfo@adnkronos.com

Per Colin Powell, Donald Trump non andrebbe rieletto perché "mente in continuazione". "Non credo che sia stato un presidente efficace. Mente in continuazione. Ha cominciato a mentire il giorno dell'insediamento quando ha iniziato tutta una discussione su quanto grande fosse la folla presente alla cerimonia. La gente scrive libri su questa sua cosa di mentire. E non credo che questo rientri nei nostri interessi", ha aggiunto Powell, segretario di Stato americano sotto la presidenza di George W.Bush e primo afroamericano a ricoprire questo ruolo.  

"Abbiamo una costituzione. Dobbiamo seguire questa costituzione. E il presidente se ne è allontanato", ha detto ancora Powell intervenendo su 'State of the Union' di Cnn. Poi ha annunciato che voterà per Joe Biden a novembre, ricordando di non aver votato Trump già nel 2016 e che "la situazione è peggiorata ora". "Biden è ora il candidato e io voterò per lui".