Pozzuoli, "Johnson happy hour": in cosa consiste l'iniziativa

·2 minuto per la lettura
Johnson happy hour Pozzuoli
Johnson happy hour Pozzuoli

Dopo il Pfizer Day a Caserta, tenuto nel weekend del 22 e 23 maggio, e l’Astraday dell’11 maggio, il governatore campano De Luca si è detto soddisfatto del risultato ottenuto a Capri, isola Covid free. Tuttavia, ha dichiarato lo stesso De Luca, nella sua Regione pare stiano scarseggiando le dosi di vaccini anti-Covid.“Fino a una settimana fa eravamo sotto di 230mila dosi. Oggi abbiamo recuperato qualcosa, ma nonostante la guerra che abbiamo fatto ne mancano ancora 90mila”, ha commentato. Quindi ha aggiunto: “Non solo chiediamo che si recuperi l’arretrato, ma che si adotti per la Campania il meccanismo di anticipo dei vaccini che si è adottato a gennaio e febbraio per le regioni con più anziani. All’epoca dicemmo sì per senso di responsabilità e in base a un principio di solidarietà. Ora quel meccanismo va invertito: la nostra è la regione più ricca di giovani con 200 mila cittadini in più rispetto al Lazio nella fascia 16-40 anni che diventano 300mila abitanti in più se si inserisce anche la fascia scolastica. A settembre si troverà un equilibrio generale con 1 vaccino per ogni cittadino”. Intanto, per incentivare e promuovere il vaccino tra i più giovani, è stata organizzata una nuova iniziativa. Si tratta del “Johnson happy hour”, previsto a Pozzuoli, in Piazza a Mare, dalle 18 di sabato 29 maggio.

Dalle 20 di venerdì 28 maggio, inoltre, sono aperte le prenotazioni per l’open day vaccinale fissato per lunedì 31 maggio nel centro dell’hangar Atitech di Capodichino a Napoli. Le somministrazioni sono destinate ai cittadini residenti a Napoli con età compresa tra i 20 e i 39 anni. Per l’occasione saranno somministrate 3800 dosi di AstraZeneca, dalle 9 alle 20.

“Johnson happy hour” a Pozzuoli: l’iniziativa

Il vaccino si può fare anche in riva al mare, godendo di una limpida giornata di sole e del caldo che la bella stagione ci sta regalando. Così a Pozzuoli l’Azienda Sanitaria Locale Napoli 2 Nord ha organizzato la serata “Johnson Happy Hour”.

Mentre uno studio ha permesso di invidivuare la causa dei rari casi di trombosi verificati in seguito alla vaccinazione con AstraZeneca e Johnson & Johnson, la Campania promuove il vaccino tra i giovanissimi e lo fa proprio con Janssen.

“Johnson happy hour” a Pozzuoli: come prenotarsi

Solo chi ha aderito sull’apposita piattaforma della Regione Campania potrà ricevere la vaccinazione sul lungo mare di Pozzuoli.

L’iniziativa è aperta a tutti i ragazzi tra i 18 e i 29 anni residenti sul territorio dell’ASL Napoli 2 Nord, che riceveranno il vaccino monodose Johnson&Johnson. L’evento inizierà alle 18 e sarà seguito in diretta da radio Crc.

“Johnson happy hour” a Pozzuoli: le parole degli organizzatori

“L’iniziativa ha una funzione promozionale per iniziare ad avvicinare alla vaccinazione i ragazzi che ancora sono indecisi“. Così ha sottolineato il Direttore Generale dell’ASL Napoli 2 Nord.

“Molti giovani in estate anticipano le vacanze e iniziano a spostarsi di più alla fine della scuola o al termine degli esami. Questa condizione è un potenziale rischio in un momento come questo. Vaccinare questa fascia di popolazione significa ridurre fortemente la diffusione del virus”, ha spiegato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli