Pratica di successione online con Poste Italiane

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

In collaborazione con Postenews.it

Poste Italiane ha lanciato la procedura online che risolve in pochi click la richiesta di avvio delle pratiche di successione: se da una parte si riducono sensibilmente i tempi della burocrazia, dall’altra si contribuisce anche al distanziamento sociale che l’era Covid impone. Il servizio, partito in prima battuta nelle regioni più colpite dal virus del Nord Ovest, da luglio è attivo in tutta Italia.

Per gli eredi è possibile inserire sul sito www.poste.it la richiesta di Dichiarazione di credito e scegliere uno qualunque tra gli oltre 7 mila uffici postali abilitati alla gestione delle successioni per la liquidazione delle somme, allegando la documentazione necessaria.

La nuova modalità è stata pensata per agevolare gli eredi nella fase di presentazione della richiesta che, nella procedura ordinaria, prevede la consegna della documentazione necessaria in ufficio.

Le pratiche saranno lavorate da un apposito Centro Servizi che provvederà a rilasciare la Dichiarazione di credito e a inoltrarla al richiedente tramite mail. Lo stesso Centro contatterà i clienti qualora fossero necessarie integrazioni alla documentazione o rettifiche. Ottenuta la Dichiarazione di credito, gli eredi potranno presentare la dichiarazione di successione all’Agenzia delle Entrate e recarsi successivamente presso l’Ufficio Postale scelto, per la liquidazione delle somme.