Prato, armato di mannaia aggredisce passante

webinfo@adnkronos.com

Senza un apparente motivo, armato di mannaia, ha aggredito un passante, ferendolo in modo lieve, e subito dopo è stato bloccato e arrestato dagli agenti della polizia. E' accaduto questa mattina a Prato, tra via Filzi e via Marini.  

L'aggressore, un quarantenne cinese, si è avventato sul passante, un italiano, anch'egli sui 40 anni. La vittima è caduta a terra e ha chiesto aiuto urlando. Sul posto sono intervenuti i poliziotti con i giubbotti antiproiettile. Gli agenti hanno faticato a bloccare il cinese, che era in stato di agitazione. Alla fine è stato portato in Questura e arrestato per lesioni aggravate dall'uso della mannaia e resistenza a pubblico ufficiale.  

La vittima, che ha spiegato agli investigatori di essere stato aggredito senza motivo, è finita in ospedale e ha riportato cinque giorni di prognosi. La polizia sta indagando per capire se ci siano altri motivi dietro l'aggressione.