Prato: nuovo progetto per contrastare il trasporto abusivo di merci

Prato, 4 dic. - (Adnkronos) - Per contrastare il fenomeno del trasporto abusivo di merci, la Polizia municipale mette in campo un progetto che avviera' il suo corso nei primi mesi dell'anno nuovo, forti dell'esperienza acquisita nei mesi passati grazie alla collaborazione con la Polizia Stradale di Prato.

Oltre al controllo delle merci la municipale mettera' in campo controlli mirati alla verifica del rispetto dei tempi di guida e riposo degli autobus per il trasporto di persone, specialmente quelli provenienti dai paesi dell'Est.

''E' nostra intenzione - afferma l'assessore alla Sicurezza Aldo Milone -affiancare ai consueti controlli sulla sicurezza stradale con etilometro, controlli mirati a contrastare il purtroppo diffuso fenomeno del trasporto abusivo di merci. Si e' infatti invalsa l'abitudine, specialmente nelle contrattazioni commerciali, oltre che tra societa' gestite da cittadini orientali, anche tra societa' italiane e societa' orientali, di effettuare il trasporto delle merci senza rispettare le norme sul trasporto per conto terzi, bypassando quindi gli obblighi inerenti l'iscrizione all'albo merci. Colgo l'occasione per ringraziare la Polizia Stradale di Prato il cui dirigente ha permesso l'interscambio di informazioni tra il loro personale e gli agenti motociclisti della municipale, in una materia difficile e complessa, sia per le procedure che per le norme generali. Grazie a questa collaborazione si sono visti i primi frutti e sono recenti alcuni provvedimenti prefettizi di confisca delle merci sequestrate, tolte quindi dalla disponibilita' dei contravventori". (segue)

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno