Pre-Occupiamoci della Meningite… in Piemonte (web talk). Segui la diretta domani dalle 11

·1 minuto per la lettura

Le malattie batteriche invasive includono tutte quelle infezioni che “invadono” un ambiente normalmente sterile (liquido cerebrospinale o sangue) con conseguenze molto gravi e spesso fatali, come la meningite e la sepsi. La meningite meningococcica è un’infezione grave, disabilitante e spesso mortale, seppure rara. Un rischio che, sebbene maggiore nei bambini in tenera età, permane per tutta la vita e interessa particolarmente le persone più fragili, come gli anziani o i soggetti immunodepressi.

Se c’è una cosa che Covid-19 ci ha insegnato è che il rischio di una pandemia va a­ffrontato (se possibile) prima che questa si manifesti. Ecco perché “Pre-occuparsi” di una patologia così grave come la meningite, favorendo la corretta informazione e aiutando le persone a proteggere se stessi e gli altri.

Ne discutono: Giovanni Di Perri, Direttore Dipartimento di Scienze Mediche, Clinica di Malattie Infettive-Università Degli Studi di Torino; Lorenza Ferrara, Dirigente SEREMI Referente Attività Vaccinali Regione Piemonte; Silvia Gambotto, Pediatra di famiglia, referente regionale Fimp Area Vaccini; Carlo Bruno Giorda, Direttore S.C. Diabetologia Asl Torino 5.

L’iniziativa rientra nell’ambito di “Pre-Occupiamoci della meningite”, un progetto editoriale di sensibilizzazione al livello nazionale sui rischi legati a questa patologia, ideato e promosso dal Gruppo Adnkronos con il supporto non condizionante di GSK Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli