Preapertura caccia, Lipu: gravissimo cacciare tortore selvatiche -2-

red/Sav

Roma, 30 ago. (askanews) - "La preoccupante situazione della tortora selvatica - dice Claudio Celada, direttore Area Conservazione natura della Lipu-BirdLife Italia - ha spinto la Commissione europea a trasmettere agli Stati membri interessati, tra cui l'Italia, la richiesta di moratoria assoluta della caccia alla specie. Ebbene, non solo le regioni la ignorano, ma la maggior parte di esse prevede l'abbattimento di tortore selvatiche già ai primi di settembre, in una fase molto delicata di transito dei contingenti dall'est europeo".

"Questa scelta irresponsabile - prosegue Celada - si aggiunge all'inserimento nei calendari venatori di numerose altre specie che ne dovrebbero essere rigorosamente escluse, tra cui il moriglione e la pavoncella, due specie globalmente minacciate per le quali Commissione europea e il ministero dell'Ambiente, quasi del tutto inascoltati, hanno chiesto alle regioni di vietarne la caccia. Per questo, dopo la denuncia trasmessa alla Commissione europea sul tentativo di catturare richiami vivi da parte della Lombardia, stiamo lavorando ad una nuova denuncia affinché venga aperta una procedura di infrazione contro le mancate tutele alle specie cacciabili e le ripetute violazioni regionali. I tempi - conclude Celada - sono ormai maturi per farlo".