Precari occupano spazio a Milano: è "La Camera del Non Lavoro"

Alp

Milano, 20 nov. (askanews) - "Nasce oggi un progetto sociale e politico nuovo a Milano: 'La Camera del Non Lavoro'. Nella città più cara e precaria d'Italia lavoratori precarie/i di tutte le tipologie hanno deciso di costruire un luogo di tutela, soccorso e lotta". E' quanto si legge in un comunicato pubblicato sul Web dal collettivo "La Camera del Non Lavoro" che ieri sera ha occupato abusivamente un negozio di proprietà comunale in via Galvano Fiamma, nella centrale zona Porta Vittoria di Milano.

Gli occupanti hanno spiegato che nei locali saranno approntati "sportelli e servizi gratuiti e mutualistici per lavoratrici e lavoratori, precarie e precari, studentesse e studenti, sfruttate e sfruttati senza alcuna distinzione".

Contro l'occupazione "di un gruppo di delinquenti" si è scagliata la consigliera comunale e europarlamentare della Lega, Silvia Sardone, parlando di "scuse per giustificare l'ennesimo sopruso" e augurandosi "che già oggi si proceda allo sgombero".