Precipita da una cascata davanti al fidanzato: morta una 29enne

Precipita da una cascata

Tragedia nel Parco Nazionale del Peak Distict, nell’area centro-settentrionale dell’Inghilterra. Una ragazza perde l’equilibrio e precipita da una cascata, morendo per il fortissimo impatto.

Ragazza precipita da una cascata

Hannah Lowe, questo il nome della vittima, stava trascorrendo una giornata in compagnia del fidanzato, Adam Stanaway, che il giorno dopo avrebbe festeggiato il suo trentesimo compleanno. I due si erano seduti per terra per godere del panorama dalle Kinder Downfall, discutendo insieme dei loro progetti futuri e della casa in cui sarebbero andati a vivere. Entrambi erano molto amanti della montagna, della natura e dei viaggi.

Poi il tragico incidente. Stando a quanto raccontato dal ragazzo, i due si sono alzati ma Hannah ha perso l’equilibrio precipitando nella scarpata delle cascate. Lui si sarebbe avvicinato per prendere la sua borsa, ma non è riuscito ad afferrarla in tempo e lei caduta. Quando ha guardato giù non ha visto nulla, data l’enorme altezza che li separava dal terreno.

Adam ha quindi chiamato a gran voce la madre della giovane, con la quale ha provato a scendere per cercare la fidanzata. Di lei però nessuna traccia. Dopo mezz’ora di ricerche, è stata trovata morta ai piedi della cascata. Il medico legale ha rivenuto sul suo corpo delle gravissime ferite alla testa, ma gli inquirenti non hanno ritenuto sospette le cause della sua morte, registrata come accidentale.

Straziato e addolorato il fidanzato, che sul suo profilo Instagram ha pubblicato una loro foto corredata da un ultimo messaggio per la 29enne. “Mi hai sollevato e mi hai reso ciò che sono nei periodi bui e nei momenti felici. Ti amerò per sempre“, si legge.

A pochi giorni di distanza dalla tragedia, ci sarebbe stato anche il trentesimo compleanno della giovane. Anche in questa occasione Adam ha pubblicato uno scatto con la scritta: “Tanti auguri Hannah! Sono sicuro che oggi avrai la miglior vista!“.