Precipita da una cascata di ghiaccio: morto alpinista italiano

lorenzo castelli morto

Morto un alpinista italiano di 47 anni in Svizzera. Secondo le prime informazioni, l’uomo sarebbe precipitato da una cascata di ghiaccio durante un’escursione con quattro amici. La vittima sarebbe morta sul colpo, precipitando per oltre 70 metri: avviate le indagini d’accertamento da parte degli agenti.

Morto alpinista italiano

Tragedia in Svizzera, nella località di Poschiavo: morto il 47enne Lorenzo Castelli, milanese, mentre scalava una cascata di ghiaccio. L’uomo, alpinista, si trovava nella zona di Cavaglia, in località Lareit – conosciuta proprio per i ghiacciai – con quattro amici. Secondo le prime ricostruzioni, la tragedia sarebbe avvenuta verso le 13.30 di domenica, quando sarebbe stato diffuso l’allarme. Castelli sarebbe precipitato nel vuoto per circa 20 metri, battendo contro un lastrone di neve ghiacciata e cadendo successivamente per altri 50 metri, morendo sul colpo. Ancora da accertare le cause dell’incidente.

Cause da stabilire

La salma dell’alpinista sarebbe stata recuperata anche grazie all’intervento della Guardia aerea svizzera. La Polizia cantonale, insieme al ministero pubblico dei Grigioni, hanno avviato le indagini per ricostruire le dinamiche del tragico incidente. Secondo una prima versione dell’accaduto, l’uomo stava scendendo a valle dopo aver scalato la cascata, quando avrebbe perso l’equilibrio scivolando nel vuoto. Tantissimi i messaggi di cordoglio che nelle ultime ora stanno riempiendo il profilo Facebook di Lorenzo, nell’affetto di chi sta continuando a ricordare proprio la sua passione per la montagna.