Precipitano con l’auto nel dirupo a Belluno: feriti due tecnici Raiway

auto dirupo

Due tecnici della Rai sono rimasti feriti dopo essere precipitati per oltre 30 metri con l’auto in un dirupo in località Cavarzan a Cencenighe Agordino, in provincia di Belluno. Secondo le primissime informazioni, l’incidente è avvenuto a mezzogiorno di venerdì 27 dicembre. A soccorrere i due uomini sarebbe intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Agordo. Inoltre, l’auto sulla quale viaggiavano i due occupanti, una Opel Mokka, apparteneva alla ditta ed è rimasta incastrata parzialmente in un albero. I due feriti, soccorsi dai vigili del fuoco, risiederebbero a Padova e Mogliano.

Belluno, auto precipita nel dirupo

Stavano percorrendo una strada statale e si erano da poco immessi in una strada silvo-pastorale a monte di Cencenighe. I due tecnici della Raiway di Mestre dovevano percorrere quel tratto impervio per raggiungere dei ripetitori da sistemare. Purtroppo, però, complice la strada ghiacciata o un momento di distrazione, la loro auto (una Opel Mokka) è precipitata per 30 metri in un dirupo. La corsa, rallentata dalle radici degli alberi, è terminata contro un albero: per i due occupanti è stata una discesa terribile. I due uomini di Padova e Mogliano avrebbero riportato alcune ferite, ma non sarebbero in pericolo di vita. Da quanto si apprende i Vigili del Fuoco di Agordo sarebbero intervenuti per soccorrere i due tecnici.

Uno dei due uomini ha lanciato l’allarme e in un primo momento non sembrava per nulla ferito. Il collega, invece, aveva la testa e la fronte insanguinata, ma per fortuna non era nulla di grave. Dopo aver percorso circa un chilometro per raggiungere la strada, i vigili del fuoco lo hanno affidato alle cure del personale medico del 118. Anche l’altro ferito è stato soccorso in seguito.