Prefetto Lodi: due vittime confermate, una trentina i feriti

Asa

Milano, 6 feb. (askanews) - Sono due le vittime accertate e una trentina i feriti del grave incidente ferroviario di stamani sulla linea ad alta velocità Milano-Salerno. Lo ha confermato il prefetto di Lodi, Marcello Cardona, accorso sul posto, nel comune di Ospedaletto Lodigiano. "Non dovrebbero esserci altre vittime" ha precisato.

Il convolglio uscito dai binari, ha ricordato, era il primo Frecciarrosa del mattino, diretto a Salerno, partito da Milano dopo le 5. I treni in programma sulla linea ad alta velocità Milano-Bologna sono stati deviati su vecchia ferrovia. "C'è una situazione tutta da valutare" ha continuato Cardona sottolineando che "nella tragedia poteva essere" un incidente con conseguenze più gravi.

Il prefetto ha detto di avere informato il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, della gravità del fatto. "La fase dell'acquisizione dell'impatto è molto importante per la magistratura" ha concluso.