Prefetto Rizzi a Lione incontra segretario generale Interpol -2-

Red/Cro/Bla

Roma, 13 set. (askanews) - Calorosa ed accogliente l'ospitalità di Interpol che ha apprezzato l'attenzione italiana, fortemente sostenuta dal Capo della Polizia, direttore generale della Pubblica sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, di lavorare perché il bagaglio culturale del law enforcement sia costantemente aggiornato sull'uso dei canali di comunicazione e delle banche dati per sfruttare al massimo le potenzialità straordinarie offerte dalla cooperazione internazionale di polizia nel lavoro quotidiano dell'operatore, sia di indagine che di controllo del territorio reale e virtuale.

Proficui i primi esiti dell'incontro in cui si sono gettate le basi per progettualità ad hoc tra il Dipartimento della Pubblica Sicurezza e l'Interpol, per il contrasto ai cartelli criminali italiani di stampo mafioso che hanno sempre più ambizioni internazionali, con particolare riguardo soprattutto alla 'ndrangheta.