Prefettura Monza: crollo dei reati nei primi sei mesi del 2019

Red-Alp

Milano, 11 ott. (askanews) - Nella provincia di Monza e Brianza, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, "nel primo semestre 2019 si è registrata una riduzione importante dei reati rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (-14,13% in provincia; -28,26% nel capoluogo). I cali più rilevanti riguardano i reati contro il patrimonio (-15,15% in provincia; -31,46% nel in città) e le violenze sessuali (-25% in Provincia; -33,33% nel capoluogo)". E' quanto si legge in una nota diffusa al termine della riunione del Comitato provinciale per l'Ordine e la sicurezza pubblica che si è tenuta oggi in prefettura a Monza, dedicata ai dati statistici sull'andamento della criminalità in provincia.

All'incontro, presieduto dal prefetto Patrizia Palmisani e alla presenza del procuratore capo di Monza, Manuela Massenz, hanno partecipato i vertici territoriali delle forze dell'ordine e gli assessori alla sicurezza della Regione Lombardia, Riccardo De Corato, e del Comune di Monza, Federico Arena.