Pregiudicato arrestato nel Milanese con cartucce, droga e contanti

Alp

Milano, 22 ott. (askanews) - Un 45enne pregiudicato milanese è stato arrestato dai carabinieri intorno alle 18.30 di ieri dopo che nella sua abitazione di San Donato Milanese (Milano) sono stati scoperti 150 grami di cocaina, 10 grammi di marijuana, 40.200 euro in contanti ritenuti provento di spaccio e decine di proiettili.

Secondo quanto riferito dall'Arma, l'uomo, noto per i precedenti per spaccio, è stato fermato per un controllo mentre percorreva in auto via Toscana a Sesto Ulteriano (Milano). Insospettiti dal suo nervosismo, i carabinieri di San Donato hanno deciso di effettuare un controllo nella sua abitazione e nel corso della perquisizione è saltato fuori lo stupefacente, trovato in una feritoria ricavata nel muro del bagno e nascosta dallo zoccolino. Il denaro era invece in una busta occultata nel cassone della tapparella della finestra del salotto, mentre nel box auto sono stati sequestrati 50 proiettili 9x21 e una replica di una Beretta 9x21 da softair senza tappo rosso.