Pregliasco: "Oscillazioni su numero casi, non mollare con tamponi"

webinfo@adnkronos.com

"Continuano ad esserci delle oscillazioni nel numero di casi giornalieri, credo e spero per l'aumentata capacità di 'raschiare il fondo, ovvero di fare nuove diagnosi di casi già presenti. Tutto questo, però, ci dice che non dobbiamo mollare con i tamponi e il tracciamento dei contatti". Lo spiega all'Adnkronos Salute il virologo dell'Università di Milano Fabrizio Pregliasco, commentando gli ultimi dati relativi alla pandemia di Coronavirus diffusi dalla Protezione Civile. 

L'esperto rileva "il numero importante di casi in Lombardia: oggi anche Brescia sembra essere colpita. In futuro faremo i conti sempre più con focolai localizzati, ecco perché è importante mantenere alto il livello e la capacità di intercettarli e 'spegnerli'. Si tratta di 'fuocherelli' che non dobbiamo in alcun modo alimentare", conclude il virologo. 

Coronavirus, in Italia altri 53 morti e casi in aumento 

Coronavirus Lombardia, +252 positivi in 24 ore