**Premi: Jean-Claude Mourlevat vince il 'Nobel dell'infanzia'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Stoccolma, 31 mar. – Adnkronos) – Lo scrittore francese Jean-Claude Mourlevat è il vincitore dell'Astrid Lindgren Memorial Award, uno dei premi internazionali più prestigiosi per la letteratura rivolta ai bambini, ribattezzato "il Nobel dell'infanzia'. La consegna è avvenuta durante una cerimonia online a Stoccolma.

Creato nel 2002 dal governo svedese, il premio è intitolato all'autrice svedese Astrid Lindgren (1907-2002), creatrice del popolare personaggio di Pippi Calzelunghe. Per il premio 2021, del valore di 5 milioni di corone svedesi (574.000 dollari, 489.719 euro) Mourlevat ha battuto 250 candidati di 68 paesi. "Non posso crederci", ha detto quando ha saputo della sua vittoria. "È una così grande sorpresa che non posso dire niente di interessante".

Jean-Claude Mourlevat (Ambert, 1952) dopo aver insegnato tedesco per alcuni anni ha deciso di dedicarsi al teatro e alla scrittura. Da quando ha pubblicato il suo primo romanzo per ragazzi nel 1998, i suoi libri si sono succeduti con grande favore di lettori e critica. In Italia sono usciti "La battaglia d’inverno" (Fabbri, 2007) e "Il bambino oceano" (Rizzoli, 2009), entrambi vincitori del prestigioso Prix Sorcières, assegnato ogni anno dalle librerie indipendenti francesi per ragazzi. "Terrestre" (Rizzoli, 2012) ha ricevuto in Francia tredici premi di letteratura per ragazzi. È coautore con Anne-Laure Bondoux del romanzo "Danzerò con te" (Longanesi, 2016). Nel 2019 ha pubblicato con Rizzoli "Jefferson. Lo spinoso caso del detective più ricercato del paese". Mourlevat ha scritto oltre 30 libri tradotti in 20 lingue.