Premier League ai nastri di partenza, non più in ginocchio prima di ogni partita

Premier League ai nastri di partenza, non più in ginocchio prima di ogni partita

Tutto pronto o quasi per l'avvio della Premier League, edizione 2022-2023.

I giocatori del campionato britannico interromperanno il gesto anti-razzismo di inginocchiarsi prima di ogni partita: i capitani delle squadre hanno preso la decisione dopo essersi consultati con i giocatori.

"Abbiamo deciso di selezionare momenti significativi per metterci in ginocchio durante la stagione - si legge in una nota ufficiale - per evidenziare la nostra unità contro ogni forma di razzismo e così facendo continuiamo a mostrare solidarietà per una causa comune".

I club di alto livello hanno iniziato a inginocchiarsi per sostenere il movimento Black Lives Matter, salito alla ribalta dopo la morte di George Floyd, avvenuta negli Stati Uniti nel maggio 2020.

Il gesto sarà invece inscenato prima di alcuni turni, comprese le partite di Santo Stefano e le finali di Coppa.

Paul Ellis/AP
AP Photo - Paul Ellis/AP

Il Manchester City, campione in carica, sarà l'ultima squadra a scendere in campo, domenica alle 17.30 sul terreno del West Ham, mentre i rivali del Liverpool (superati di un'inezia nell'ultimo campionato) esordiranno sabato alle 13.30 col Fulham, in trasferta.

Le prime compagini che scenderanno in campo per inaugurare la stagione saranno invece Crystal Palace ed Arsenal, venerdì alle 21.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli