Premier League, Chelsea cade in casa contro United. Vince il Tottenham

Londra (Regno Unito), 28 ott. (LaPresse/AP) - Il Manchester United ha battuto il Chelsea 3-2 a Stamford Bridge nel big match della nona giornata di Premier League. Grazie a questo successo, la formazione di Ferguson raggiunge i cugini del Manchester City al secondo posto a 21 punti, a -1 dai Blues di Roberto Di Matteo.

Gara bellissima e ricca di occasioni, condizionata nella ripresa dalle due espulsioni (Ivanovic e Torres) che hanno costretto la formazione londinese a chiudere in nove uomini. Sono i Red Devils a portarsi in vantaggio dopo appena 4 minuti, grazie ad una clamorosa autorete di David Luiz, sfortunato nel deviare una conclusione di Van Persie. Il raddoppio non si fa attendere: a battere Cech per la seconda volta è Van Persie, al 12'. Un minuto prima dell'intervallo, il Chelsea dimezza lo svantaggio grazie ad una perfetta punizione di Mata e nel secondo tempo agguanta il pareggio con Ramires di testa, all'8', su invito di Oscar.

Dieci minuti dopo i Blues rimangono in dieci uomini per l'espulsione di Ivanovic, per intervento falloso su Young, seguita dal secondo giallo sventolato per presunta simulazione a Torres al 23'. Decisioni che lasciano più di un dubbio. In ogni caso, lo United sfrutta al meglio la superiorità numerica e si riporta in avanti con il 'Chicharito' Hernandez alla mezz'ora. E' il gol della vittoria, che consente ai Red Devils di portarsi a -1 dalla capolista a braccetto con i cugini del City. Per la squadra londinese, prima sconfitta in campionato, che segue quella di martedì contro lo Shakhtar Donetsk in Champions. E per Di Matteo, forse, un primo campanello d'allarme.

Termina in parità, 2-2, il derby tra Everton e Liverpool. Succede tutto nel primo tempo. I Reds si portano in vantaggio al 14' con un'autorete di Baines e raddoppiano con Suarez al 20'. Due minuti dopo Osman accorcia le distanze, quindi al 35' Naismith realizza il gol del definitivo 2-2.

Tottenham e Newcastle hanno superato rispettivamente Southampton in trasferta e West Bromwich in casa. Al St. Mary's di Southampton gli Spurs si portano in vantaggio con Bale al 15' e raddoppiano al 39'con Dempsey rendendo inutile la marcatura di Jay Rodriguez al 66'. A Newcastle vantaggio dei padroni di casa con Demba Ba al 35', pareggio ospite ad opera di Lukaku al 55' e rete decisiva di Papiss Cissè al 93'.

La classifica di Premier League dopo gli incontri validi per la nona giornata. Chelsea 22 punti, Manchester United 21, Manchester City 21, Tottenham 17, Everton 16, Arsenal 15, Fulham 14, West Ham 14, West Bromwich 14, Newcastle 13, Swansea 11, Liverpool 10, Stoke 9, Sunderland 9, Wigan 8, Norwich 7, Aston Villa 6, Reading 4, Southampton 4, Qpr 3.

Ricerca

Le notizie del giorno