Premier Pakistan alla Casa Bianca, Trump vuole aiuto con talebani

A24/Pca

New York, 19 lug. (askanews) - Dopo anni di disaccordi sull'Afghanistan, il Pakistan sta ora cooperando con gli Stati Uniti, che vogliono convincere i talebani a firmare un accordo di pace. La cooperazione, evidenziata anche dall'arresto, in settimana, di un terrorista da tempo ricercato dagli Stati Uniti per un attentato compiuto a Mumbai (India) nel 2008, ha preparato il campo per la visita del primo ministro pachistano, Imran Khan, alla Casa Bianca, in programma lunedì.

Durante l'incontro, il presidente Donald Trump proverà probabilmente a persuadere il Pakistan a fare pressioni affinché i talebani accettino un cessate il fuoco e l'apertura dei negoziati con il governo afgano, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal.

Il Pakistan sostiene i talebani sin dalla metà degli anni '90, per impedire all'India di esercitare la sua influenza in Afghanistan. Washington, per anni, ha accusato il Pakistan di aver dato rifugio ai terroristi.