Premio Agol, a Roma le premiazioni dei Giovani Comunicatori della 7ma edizione

·2 minuto per la lettura

Grandi aziende e università alleate per offrire un’opportunità concreta nel campo della comunicazione a studenti e giovani professionisti. È la formula di successo della settima edizione del contest nazionale “Premio Giovani comunicatori” realizzato da Agol – Associazione Giovani Opinion Leader, network di giovani professionisti nato nel 2014 con l’obiettivo di favorire il rinnovamento della leadership manageriale attraverso il dialogo intergenerazionale. Il premio, patrocinato da Agenzia Nazionale per i Giovani, si è affermato come uno dei più prestigiosi in Italia nel settore ed ha permesso a decine di giovani di entrare nel mondo del lavoro e di stabilire importanti contatti nell’ambito della comunicazione istituzionale e corporate.

Domani alle 18.30 a Roma presso La Lanterna di Fuksas verranno premiati i vincitori delle cinque categorie previste dal contest rivolto a giovani tra i 18 e i 35 anni: Diversity & Inclusion, Corporate Communication, CSR, Social Media Strategy, Public Affairs e Comunicazione Istituzionale. Il Premio Agol in questi sette anni ha messo in palio master e stage presso aziende e università partner per la categoria studenti e per i giovani professionisti un premio in denaro. Ogni progetto selezionato e premiato è stato vagliato dal Comitato Scientifico formato da professionisti delle aziende partner che hanno valutato non solo la creatività e la rispondenza al bando ma anche e soprattutto la concreta fattibilità dell’elaborato.

“Il Premio Agol è una palestra per giovani comunicatori che possono mettersi alla prova su progetti concreti ed entrare in contatto con Istituzioni, Università e aziende e intercettare opportunità di formazione e impiego”, spiega Pierangelo Fabiano presidente dell’Associazione che domani passerà il testimone al nuovo presidente avendo superato l’età massima (35 anni). “Agol è stata un’esperienza entusiasmante che in questi anni ha dimostrato come ci sia spazio per far crescere iniziative in grado di mettere in relazione mondo della formazione e del lavoro con i giovani- ha aggiunto Fabiano -. È arrivato il momento di lasciare il testimone e auguro al nuovo direttivo di far crescere ancora l’Associazione che ha sempre guardato al futuro per affrontare in modo innovativo e ambizioso le sfide delle giovani generazioni”.

Durante l’evento di domani verranno consegnati due premi speciali: il Premio alla Carriera a Ferruccio de Bortoli e il Premio Storyteller a Giovanna Botteri.

In collaborazione con: A2A, Creval, Generali Italia, Neopharmed Gentili, Open Fiber.

All’iniziativa partecipano inoltre IULM, Roma Tor Vergata, 24ORE Business School e Master in Marketing, Digital Communication, Sales Management Publitalia'80.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli