Premio cardinale Giordano a “Il Papa doveva morire” di Antonio Preziosi

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 giu. (askanews) - Il Papa doveva morire (San Paolo) di Antonio Preziosi, direttore di Rai Parlamento, è il libro vincitore della X edizione del Premio cardinale Michele Giordano. Lo ha deciso all'unanimità la commissione del riconoscimento composta dal presidente Fulvio Tessitore, dal segretario Francesco Antonio Grana (vaticanista de ilfattoquotidiano.it) e dai giornalisti Ottavio Lucarelli (presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, La Repubblica), Antonello Perillo (vicedirettore della Tgr), Marco Perillo (Il Mattino), Alfonso Pirozzi (Ansa) e Pietro Treccagnoli (Corriere del Mezzogiorno). Secondo classificato il testo Benedetto XVI. La vita e le sfide (Sanpino) di Luca Caruso, responsabile della comunicazione e dell'ufficio stampa della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI. Terzo posto per il volume Vangelo in periferia (Morcelliana) della Comunità di Sant'Egidio fondata da Andrea Riccardi e presieduta da Marco Impagliazzo.

Premio speciale per il libro I tre pani (Edizioni Padre Pio da Pietrelcina) di monsignor Domenico D'Ambrosio, arcivescovo emerito di Lecce. La cerimonia di premiazione si svolgerà sabato 24 settembre 2022 (ore 16) a Napoli, presso la Basilica dell'Incoronata Madre del Buon Consiglio (via Capodimonte, 13), e sarà presieduta dall'arcivescovo di Napoli, monsignor Domenico Battaglia, presidente onorario del Premio cardinale Michele Giordano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli