Premio Cultura Mediterranea a Selek, Frankopan e Canepa -3-

Pmz

Roma, 5 ott. (askanews) - Oltre a Frankopan, sono saliti sul palco della cerimonia al Teatro Rendano anche gli altri vincitori, in tutto sette. La giornalista Lucia Goracci,(++13.07++), per i suoi reportage da inviato di guerra, la ricercatrice dell'Humanitas di Milano, Francesca Algieri (+++11.48++)i, e il traduttore spagnolo Juan José Maria Micò (+++10.17++ circa). Per la narrativa, premiate Sonia Serazzi (+++12.25++), per il romanzo "Il cielo comincia dal basso", ed Emanuela Cànepa (+++ 10.47+++ circa): il suo "L'animale femmina" è stato scelto da una selezione di giovani studenti delle scuole superiori della Calabria coinvolti nella manifestazione. Già perché il premio, promosso dalla Fondazione Carical, guarda soprattuto a loro. "Bisogna incentivare i giovani alla lettura e all'istruzione", ha sottolineato il presidente del Premio, Mario Bozzo

"Attraverso lo studio, la ricerca, piegando la schiena sui libri, si può costruire una seria prospettiva di vita dignitosa", ha concluso.