Premio Galileo divulgazione scientifica, libri finalisti in tour

Pdf

Milano, 29 gen. (askanews) - Il Premio letterario Galileo parte in tour. Giunto alla sua XIV edizione, per la prima volta dalla sua istituzione il Premio che seleziona i migliori libri di divulgazione scientifica pubblicati in Italia esce da Padova, sua città natale, per uno speciale tour di presentazione. Gli autori finalisti dell'edizione 2020 avranno così l'occasione di presentare le cinque opere in concorso in quattro diverse città italiane all'interno di luoghi iconici del patrimonio culturale del nostro Paese.

La prima tappa del tour - informa una nota - si terrà oggi, mercoledì 29 gennaio, alle 18, a Milano, nella cornice della Fondazione Corriere della Sera (via Balzan, 3, in Sala Buzzati). Dopo i saluti istituzionali interverrà il presidente della Giuria scientifica di quest'anno, Alberto Mantovani, immunologo, direttore scientifico di Humanitas e docente di Humanitas University, per presentare i cinque volumi che accederanno alla fase finale del Premio. Quindi la parola passerà agli autori finalisti: Guido Barbujani e Andrea Brunelli, autori de "Il giro del mondo in sei milioni di anni" (il Mulino, 2018), Francesca Buoninconti, autrice di "Senza confini. Le straordinarie storie degli animali migratori" (Codice Edizioni, 2019), Giulio Cossu, autore de "La trama della vita. La scienza della longevità e la cura dell'incurabile tra ricerca e false promesse" (Marsilio Editori, 2018), Anna D'Errico, autrice de "Il senso perfetto. Mai sottovalutare il naso" (Codice Edizioni, 2019), e Carola Frediani, autrice di "Cybercrime. Attacchi globali, conseguenze locali" (Hoepli, 2019).

Il secondo appuntamento sarà a Torino, il 7 febbraio, alle ore 18 presso la Fondazione Circolo dei Lettori; il terzo evento si terrà invece a Trento, il 28 febbraio alle 21, nell'ambito della Green Week-Festival della Green Economy; il tour si concluderà a Padova, il 28 marzo alle ore 11.

La Giuria scientifica del Premio Galileo, che lo scorso 2 dicembre ha selezionato i cinque volumi finalisti, è presieduta quest'anno da Alberto Mantovani e composta da cinque autorevoli giornalisti specialisti della divulgazione scientifica e da cinque docenti universitari in grado di rappresentare la comunità scientifica dell'Ateneo di Padova: Maurizio Borin, docente di Agronomia, Marco Ferrante, docente di Calcolo delle Probabilità, Maria Maddalena Parlati, docente di Letteratura Inglese, Maria Berica Rasotto, docente di Anatomia Comparata, e Flavio Seno, docente di Fisica Teorica della Materia.

Alla Giuria scientifica si affianca la Giuria esterna, composta da studenti universitari di tutta Italia che si sono candidati come giurati e dalle 10 scuole secondarie di secondo grado selezionate per la fase finale del Concorso Scuole, una novità di quest'anno istituita dal Comune di Padova con l'obiettivo di stimolare i giovani studenti di tutta la Penisola sul tema della corretta informazione scientifica. E saranno proprio gli "studenti giurati" a decretare con il proprio voto l'opera vincitrice del Premio. La cerimonia di consegna del Premio letterario Galileo per la divulgazione scientifica si terrà venerdì 8 maggio, presso l'Aula Magna del Palazzo del Bo, Università di Padova.