Premio Igers 2022, Adnkronos nella giuria con una nuova categoria

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 25 nov. (Adnkronos) – Il premio fotografico nazionale di Igers Italia giunge alla sua decima edizione. Il premio conosciuto e atteso da molti permette a fotografi amatoriali di mettersi alla prova, con le varie categorie proposte dalla famosa Community di Instagram. Dalla categoria bianco e nero, a quella immancabile del Travel, moltissimi gli iscritti che hanno voluto dare i loro migliori scatti tra i quali verranno scelti i vincitori per categoria, e il vincitore assoluto del premio 2022.

I giudici sono composti da fotografi, content creator, cariche istituzionali e addetti alla comunicazione digitale. E in questa edizione 2022 a sedere nella commissione di giuria ci sarà anche Michaela Miluzzi, Communication Manager & Social Media Manager del Gruppo Adnkronos. Di fatti, grazie alla partnership editoriale coordinata da Michaela Miluzzi, Igers Italia ha avuto il piacere di proporre l’apertura di una nuova categoria d’eccezione, per omaggiare la presenza di Adnkronos al concorso. Nasce quindi la categoria di concorso “Fotogiornalismo” per testare le abilità di “cattura del momento” dei tanti aspiranti vincitori.

La categoria nasce con l’idea di saper stare al passo con i tempi e di mettersi nei panni degli addetti ai lavori, di Adnkronos e non solo, che quotidianamente lavorano notizie e informazioni da trasmettere al grande pubblico a volte anche solo attraverso immagini che sanno e devono racchiudere mille parole e notizie.

Questa la descrizione della nuova categoria proposta per il premio fotografico Igers 2022: “Succedono cose, che diventano fatti e che a loro volta vengono resi notizie. Abbiamo deciso di introdurre questa nuova categoria per avere uno spaccato che racconti l’Italia con gli avvenimenti accaduti quest’anno attraverso le foto di chi ha documentato quei momenti importanti”. La premiazione dell’evento, anche quest’anno patrocinato dal Ministero della Cultura, avrà sede il prossimo 2 dicembre, ore 18.00, presso il Campidoglio.