Premio Nobel 2021 all’Economia a americani Card, Angrist e Imbens

·1 minuto per la lettura
featured 1525056
featured 1525056

Stoccolma, 11 ott. (askanews) – Il premio Nobel 2021 all’Economia è stato conferito allo statunitense David Card, “per i suoi contributi agli studi empirici sull’economia del lavoro”, e, congiuntamente, ai suoi connazionali Joshua Angrist e Guido Imbens, “per i loro contributi metodologici alle analisi delle relazioni casuali”. Lo ha annunciato l’Accademia reale delle scienze di Svezia, spiegando che il premio di quest’anno riguarda studi su come “trarre conclusioni da esperimenti non voluti”.

Si tratta del 53esimo premio sulle Scienze economiche, promosso a partire dal 1969 dalla Riksbank, la Banca centrale della Svezia, in occasione del suo 300esimo anniversario, mediante una donazione alla Fondazione Alfred Nobel. Ad oggi altri 86 studiosi, di cui due donne, sono stati insigniti del premio. In 25 occasioni il premio è stato assegnato ad un unico economista.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli