Premio Nobel Chimica a List e MacMillan per lavoro su organocatalisi asimmetrica

·1 minuto per la lettura
I vincitori del Premio Nobel 2021 per la chimica, Benjamin List e David MacMillan presso l'Accademia real delle scienze a Stoccolma

STOCCOLMA (Reuters) - Il tedesco Benjamin List e lo scozzese David MacMillan hanno vinto il premio Nobel 2021 per la Chimica per lo sviluppo di nuovi strumenti per creare molecole che hanno aiutato la produzione di nuovi farmaci a basso impatto ambientale.

I due scienziati si divideranno il premio da 1,14 milioni di dollari assegnato insieme al Nobel per i loro lavori separati sull'organocatalisi asimmetrica, definita dal comitato che assegnato il premio "un nuovo ed ingegnoso strumento per la creazione di molecole".

"I catalizzatori organici possono essere usati per innescare una grande varietà di reazioni chimiche", ha affermato in un comunicato l'Accademia reale svedese delle scienze. "Utilizzando tali reazioni, i ricercatori possono ora creare nuovi farmaci o molecole che possono catturare la luce nelle celle ad energia solare in maniera più efficiente".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli