**Premio Strega: Edith Bruck candidata con il romanzo che ha commosso Papa Francesco**

·1 minuto per la lettura
**Premio Strega: Edith Bruck candidata con il romanzo che ha commosso Papa Francesco**
**Premio Strega: Edith Bruck candidata con il romanzo che ha commosso Papa Francesco**

Roma, 22 feb. – (Adnkronos) – C'è anche la scrittrice, poetessa e sceneggiatrice Edith Bruck, 88 anni, con "Il pane perduto" (La nave di Teseo), proposto da Furio Colombo, tra i libri candidati al prossimo Premio Strega: sabato scorso l'autrice ebrea ungherese, sopravvissuta alla Shoah, in Italia dal 1954, vedova del poeta e regista Nelo Risi, ha ricevuto la visita "commossa" di Papa Francesco, che ha voluto parlare con lei anche di questo romanzo dopo aver letto una sua intervista "sul miserabile inferno" preparato dagli aguzzini nazisti, tema al centro dell'opera.

Tra i dieci nuovi libri segnalati, annunciati oggi sul sito del riconoscimento letterario romano, figurano oltre a Bruck quelli di Andrea Bajani, Giovanni Catelli, Donatella Di Pietrantonio, Andrea Frediani, Giulio Mozzi, Fabio Guarnaccia, Carmen Pellegrino, Stefano Redaelli e Alice Urciuolo.

Sale così a 35 il numero dei libri finora proposti dagli Amici della domenica per la LXXV edizione del Premio Strega. Il 22 marzo il comitato direttivo della Fondazione Bellonci, che gestisce il riconoscimento letterario, annuncerà la dozzina dei libri finalisti. Il 10 giugno verrà votata la cinquina e infine l'8 luglio sarà proclamato il vincitore. Sul sito premiostrega.it sono pubblicate le motivazioni per ciascun libro presentato. Gli Amici della domenica, come si chiamano i giurati del blasonato riconoscimento letterario, potranno inviare le proprie segnalazioni fino al prossimo 5 marzo.