Prende un farmaco per il mal di denti e il suo sangue diventa blu

Prende un farmaco per il mal di denti e il suo sangue diventa blu

Una 25enne di New York ha avuto una reazione molto particolare a un farmaco antidolorifico: il suo sangue, infatti, è diventato color blu navy. Il caso è apparso sul New England Journal of Medicine.

La donna ha ingerito il farmaco da banco pieno di benzocaina per via di un mal di denti e ha così sviluppato la metemoglobinemia, un disturbo che fa sì che il ferro non si leghi più all’ossigeno nel sangue e lo trasporti attraverso il corpo. Il giorno dopo aver assunto il farmaco, la 25enne si è sentita male, debole e senza fiato, così si è recata al Pronto soccorso.

VIDEO - Aumentano i donatori di sangue

“Il suo corpo era affamato di ossigeno, hanno detto i medici che l’hanno trattata. Gli stessi dottori sono rimasti senza parole quando hanno prelevato il sangue da un’arteria e hanno notato che era completamente blu, anzi blu navy. Le analisi hanno rivelato che il livello di ossigeno nel suo sangue era di appena il 67%: la normalità è tra il 95 e il 100%.

LEGGI ANCHE: Emma Marrona si ferma per problemi di salute

Dopo aver trascorso la notte in ospedale, con la somministrazione di un farmaco speciale, la donna ha riferito di sentirsi meglio. Gli esperti, tuttavia, non sanno esattamente quali siano le cause della metaemoglobinemia, ma il sospetto è che la condizione possa venire trasmessa dai membri della famiglia.

Secondo la FDA, solo 319 casi di metaemoglobinemia sono causati da associati con benzocaina, di cui tre che hanno provocato la morte. Alcuni anestetici come benzocaina, alcuni antibiotici e nitriti sono già noti come causa principale del disturbo.