Prenota hotel con carta di credito rubata, arrestata dai carabinieri

(Getty Images)

I Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno arrestato una cittadina romena di 32 anni con le accuse di ricettazione e utilizzo fraudolento di carte di credito.

La donna ha prenotato una stanza di albergo ponendo quale titolo di pagamento una carta di credito, ma il titolare dell’attività ricettiva è stato avvisato telematicamente che qualcosa non andava e ha immediatamente informato i Carabinieri di zona.

VIDEO - 130 kg di corallo sotto sequestro

I militari sono andati a controllare e, dopo aver bussato alla porta della 32enne, hanno scoperto che la donna era in possesso di due carte di credito e un bancomat, risultati oggetto di furto ai danni di una donna romana, di altre 10 carte di credito di diversi istituti bancari, sul conto delle quali sono tuttora in corso gli accertamenti per verificarne la bontà e l’effettiva titolarità, e di due telefoni cellulari, anche questi di dubbia provenienza.

Tutto il materiale è stato sequestrato, mentre per la 32enne sono scattate le manette ai polsi. Trattenuta in caserma, è in attesa del rito direttissimo.

VIDEO - Dieci farmacie in 20 giorni: scoperto rapinatore seriale