Prescrizione, Bazoli (Pd): Bonafede ascolti soluzioni suggerite da magistrati auditi

Luc

Roma, 19 dic. (askanews) - "Il procuratore generale presso la Corte di Cassazione ha oggi in commissione Giustizia ribadito quanto detto da molti altri magistrati auditi, tra cui il dottor Cantone. Ha cioè sostenuto che ritiene corretto il blocco della prescrizione dopo il primo grado di giudizio, per evitare il disdoro alla giustizia che deriva dalle prescrizioni in appello. Ma ha anche aggiunto che ciò deve valere solo per le sentenze di condanna e non di assoluzione, e che occorre un meccanismo di durata massima del processo di appello, per evitare processi infiniti. Questa è la strada, per il procuratore generale. C'è davvero da chiedersi per quale ragione il ministro della Giustizia continui a mettersi di traverso rispetto a una soluzione tecnicamente corretta, che spianerebbe la strada a un rasserenamento del clima politico sulla giustizia". Così Alfredo Bazoli, capogruppo Pd in commissione Giustizia alla Camera.