Prescrizione, Bazoli (Pd): la pazienza non è infinita

Luc

Roma, 4 dic. (askanews) - "Il PD non cerca e non vuole lo scontro e la rottura sulla giustizia, ma la pazienza non è infinita". Lo afferma Alfredo Bazoli, capogruppo PD in Commissione Giustizia alla Camera dei Deputati ed esponente di Base Riformista.

"Leggo continue dichiarazioni di chiusura del Movimento Cinque Stelle sul tema della prescrizione. Allora è bene ribadirlo con chiarezza. La riforma Bongiorno-Bonafede sulla prescrizione rischia di causare processi infiniti, con danno soprattutto per chi chiede giustizia. Non lo dice il Partito Democratico ma, tra gli altri, pubblici ministeri del calibro di Bruti Liberati e Maresca. Occorrono dunque misure incisive a tutela della ragionevole durata del processo. O vi è una apertura al dialogo, dunque, come dovrebbe accadere in una maggioranza politica, oppure il PD farà esattamente come il Movimento Cinque Stelle che pretende di imporre a questa coalizione una riforma fatta con la Lega. Ci riterremo dunque liberi di fare valere le nostre ragioni politiche in Parlamento con chi ci sta", conclude.