Prescrizione, Bernini (Fi): la fretta di Bonafede genera mostri

Pol-Afe

Roma, 5 feb. (askanews) - "Il ministro Bonafede tira dritto e porterà in Consiglio dei ministri la riforma del processo penale per avere via libera sulla prescrizione infinita. Nessuna disponibilità al rinvio, dunque. Ma, nella situazione attuale della giustizia italiana, per concludere i processi in quattro anni c'è un solo modo: minare i diritti della difesa e la presunzione costituzionale di non colpevolezza. Sarebbe il colpo definitivo per affossare la riforma Vassalli che avrebbe dovuto portare al processo accusatorio. La furia giacobina del ministro, abbinata alla fretta, rischia così di produrre un altro mostro giuridico: per migliorare la nostra giustizia servirebbero interventi ponderati, non certo la frenesia degli Azzeccagarbugli". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.