Prescrizione, Bernini (Fi): ora dire sì a ddl Costa

Lsa

Roma, 11 feb. (askanews) - "Gli scienziati del governo si sono accorti che inserire la riforma della prescrizione nel Milleproroghe sarebbe stata una forzatura ben oltre i limiti della decenza. Un doppio salto mortale, sia per lo strumento individuato, sia perché il lodo Conte bis è palesemente incostituzionale". Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.

"Ora la maggioranza è in un vicolo cieco, ma si va di male in peggio, visto che la riforma Bonafede è già in vigore. Per chi si dichiara garantista, dunque - prosegue Gelmini - la via maestra è una sola: dire sì al ddl Costa e chiudere così una pagina infausta della storia parlamentare".