Prescrizione, Ceccanti: populismo penale Bonafede sarà sconfessato

Pol/Vep

Roma, 27 dic. (askanews) - "L'articolo imprescindibile di oggi è quello di Panebianco sul Corsera sullo squilibrio di poteri a favore dell'ordine giudiziario, sulle sue cause e sui suoi effetti. La risposta alla domanda finale, se esista o meno una Corte costituzionale per togliere di mezzo l'indifendibile norma sulla soppressione della prescrizione dopo il primo grado, qualora non riescano le iniziative politiche in corso, deve essere però chiaramente positiva". E' quanto scrive su Facebook il deputato Stefano Ceccanti, capogruppo Pd in Commissione Affari Costituzionali alla Camera.

"Solo che, non esistendo in Italia il controllo preventivo, essa dovrà attendere qualche mese, dovendo arrivare per via incidentale. Non ci dovrebbero però essere dubbi sul fatto che ove necessario arriverà e che l'approccio da populismo penale del ministro Bonafede verrà in quel caso sconfessato senza appello", conclude Ceccanti