Prescrizione, Conte (Leu): leali alla maggioranza, lavoriamo ad accordo

Luc

Roma, 16 gen. (askanews) - "Sul tema della prescrizione abbiamo detto parole chiare fin dal principio. Bisogna tenere insieme la necessità di arrivare alla verità giudiziaria e il diritto costituzionale alla ragionevole durata del processo. Ci vuole una modifica alla legge voluta dal ministro Bonafede quando era al governo con la Lega. Leali al vincolo di responsabilità che ci unisce alla nuova maggioranza, lavoriamo con pazienza a un accordo". Lo dichiara Federico Conte, deputato di Liberi e Uguali, componente della Commissione Giustizia.

"Nei giorni scorsi - continua - sono stati fatti molti passi avanti. Una ipotesi di intesa, sulla base di una mia proposta iniziale, si è delineata. La mediazione prevede di distinguere tra condannati e assolti in primo grado: in caso di condanna si interrompe la prescrizione, se invece l'imputato viene assolto, no. Il voto di ieri in Commissione Giustizia dà seguito al patto leale intercorso tra le forze della maggioranza. Il Guardasigilli si è impegnato a formalizzare la sua proposta, su questa base, nei prossimi giorni. Lì misureremo le reali intenzioni di tutti e attiveremo il nostro percorso per arrivare a quel punto di equilibrio che stiamo cercando".