Prescrizione, ddl Iv per giornata per vittime errori giudiziari

Tor

Roma, 5 feb. (askanews) -

"Alla riforma della prescrizione Bonafede - Salvini noi di Italia Viva rispondiamo, insieme ai radicali, con una proposta di legge sull'istituzione della giornata nazionale delle vittime degli errori giudiziari, il 17 giugno, giorno dell'arresto di Enzo Tortora. Bonafede dovrebbe capire che stare in maggioranza non significa votare una riforma che ha scritto a quattro mani con Salvini. Prima delle ideologie manettare viene lo stato di diritto e il rispetto della Costituzione". Lo ha dichiarato il presidente dei senatori di Italia Viva Davide Faraone, primo firmatario di una proposta di legge sulle vittime degli errori giudiziari depositata oggi a Palazzo Madama.

"Per noi - ha sottolineato- i valori della dignità personale e della presunzione d'innocenza, quale regola di giudizio, prima e durante lo svolgimento del processo sono e restano presidio costituzionale contrapposto alla barbarie della giustizia di piazza. E riconosciamo il giusto processo quale unico strumento volto a garantire, entro tempi ragionevoli, l'accertamento della responsabilità penale. Con la nostra iniziativa sulla "Giustizia Giusta" e la promozione della giornata dedicata alle vittime dei processi sbagliati vogliamo rinnovare e costruire una memoria storica condivisa in difesa delle istituzioni democratiche", così in una nota