Prescrizione: Faraone (Iv) prendiamoci un anno di tempo

Tor

Roma, 11 feb. (askanews) - "Non esiste nella giustizia giusta uno che è un pò condannato o un pò assolto, un pò colpevole o un pò innocente. Esistono i condannati o gli assolti in cassazione. Quello è l'ultimo grado di giudizio, la sentenza definitiva. Per cui se abolire la prescrizione è giustizialismo puro, intervenire sulla prescrizione a seconda dei gradi di giudizio è fuori dalla grazia di Dio. Prendiamoci un anno per approvare la riforma del processo, introduciamo elementi che lo velocizzino sensibilmente e poi decidiamo eventualmente come rivedere la prescrizione. Secondo me non ci sarà bisogno di rivedere proprio nulla. Questo sarebbe un modo saggio di procedere". Lo ha dichirato il presidente dei senatori di Italia Viva Davide Faraone intervenendo ad Agorà.