Prescrizione,Fratoianni: serve equilibrio per soluzione condivisa

Pol/Vep

Roma, 30 dic. (askanews) - "Sulla riforma della prescrizione serve 'equilibrio'. Con quale posizione andrà Leu al vertice di maggioranza ? Chiederemo a tutti di mettersi attorno a un tavolo per costruire una soluzione condivisa. Serve un equilibrio efficace tra un intervento sulla prescrizione, per evitare che i processi si chiudano senza l'accertamento della verità, e una durata giusta e chiara del processo, che non può continuare all'infinito. È chiaro che senza questo equilibrio la riforma attuale rischia di produrre più di qualche guasto". Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra italiana in un'intervista a La Stampa sul dibattito che divide la maggioranza, precisando che in Liberi e uguali - di cui Sinistra Italiana fa parte - ci sono "sensibilità diverse", a cominciare da Pietro Grasso che è favorevole alla Bonafede.

"Penso si possa trovare una soluzione. - prosegue il parlamentare di Leu -. Ma si tratta di fare questo sforzo, non di piantare bandierine. I vincoli di maggioranza esistono se si è in gradi di mettere in campo un'idea di Paese, un progetto condiviso. È urgente costruire nella maggioranza momenti di discussione fra i partiti".

"Io auspico che con il nuovo anno su questo ci sia un cambio di passo. Si cominci a rinunciare a dire "o si fa come dico io o me ne vado" oppure "vado in Parlamento e cerco i voti". Ecco la maggioranza - conclude Fratoianni - deve imparare a discutere sui nodi del confronto e sulle questioni da mettere nell'agenda del governo, a partire dalle risorse e dall'impegni per la scuola pubblica"