Prescrizione, Giachetti: Pd da mesi abbaia a luna, oggi re nudo

Pol/Vep

Roma, 15 gen. (askanews) - "Il voto di oggi in commissione giustizia, che avalla l'approccio giustizialista sulla prescrizione, dimostra che 'il Re è nudo'". Lo scrive in un Post su Facebook il deputato di Italia Viva Roberto Giachetti

"Dopo mesi nei quali il Pd ripetutamente ha abbaiato alla luna contro il giustizialismo dilagante, dopo aver ripetuto (fino alla noia) con qualsivoglia esponente, che mai avrebbero avallato la norma sulla prescrizione voluta da Bonafede se prima non fossero state approvate le modifiche necessarie ad abbreviare i tempi del processo penale, oggi - spiega - si sono rimangiati tutto e mostrato la evidente subalternità alla linea giustizialista dei grillini che umilia la civiltà giuridica che ha segnato il nostro paese da decenni".

"Ci hanno spiegato che la collaborazione al governo sarebbe servita anche per cambiare una certa cultura grillina, oggi appare più che mai evidente come la 'contaminazione' la stiano subendo loro. Noi abbiamo tenuto la stessa posizione e i conseguenti comportamenti parlamentari. A chi ancora oggi mi chiede: 'ma davvero era il caso di uscire dal Pd?' alla luce di questo voto dico un sì ancora più convinto", conclude.