Prescrizione, M5S al Pd: "Chiudiamo era Berlusconi"

webinfo@adnkronos.com

"Con le minacce non si va da nessuna parte. È opportuno, invece, dimostrare chiaramente di essere leali e andare avanti in maniera compatta. Con la riforma della prescrizione abbiamo la possibilità di mettere la parola fine all’era Berlusconi che ha fatto solo del male al nostro Paese. Siamo certi che il Pd farà la scelta giusta pensando all’interesse dei cittadini". E' quanto il M5S, secondo fonti del Movimento, dichiara rivolto al Pd.  

"L'era Berlusconi si è conclusa da tempo proprio grazie alla riforma realizzata da Andrea Orlando quando era ministro della Giustizia", replica il vice capogruppo Pd alla Camera Michele Bordo. "Finora - spiega ancora Bordo - abbiamo dimostrato massima lealtà nei confronti del governo, anche votando provvedimenti di cui non eravamo pienamente convinti. E siamo impegnati nella ricerca di una soluzione condivisa sulla prescrizione e la riforma della giustizia per assicurare al processo tempi rapidi e certi". 

"Bisogna però che il M5S sgombri il campo - conclude l’esponente dem - da argomenti pretestuosi e non veri, che non aiutano certo la discussione: i reati contro la pubblica amministrazione, ad esempio, sono già oggi di fatto imprescrittibili”.